Home / AZIENDA / TERRITORIO

Raccolta Olive

La qualità dell’olio è fortemente influenzata dal grado di maturazione delle olive, dallo stato sanitario delle stesse e dall’epoca di raccolta. Quindi, per ottenere olio di elevata qualità, le olive devono essere raccolte direttamente dall’albero per distacco forzato in assenza di attacchi di parassiti e ad un giusto grado di maturazione.

La fase della raccolta è un momento importante per la qualità dell’olio che si andrà a produrre. Durante questa fase vengono prese tutte le precauzioni necessarie per evitare la rottura o lo schiacciamento del frutto o la contaminazione dello stesso con particelle del terreno.
La raccolta viene effettuata sia a mano che con l’aiuto di pettini, facendo cadere le olive su reti poste sotto la chioma dell’olivo. Negli ultimi anni è in uso l’utilizzo di attrezzature agevolatrici per compiere in modo più rapido ed efficiente le operazioni di raccolta tali da garantire una migliore qualità dell’olio prodotto.
Le olive così raccolte vengono trasportate immediatamente al frantoio per essere trasformate il più presto possibile e comunque entro 12/24 ore dalla raccolta stessa.


Oliveti

L'olivo è coltivato diffusamente sulle colline ad Est di Verona. Le varietà predominanti sono:
  • GRIGNANO: varietà molto diffusa sulle colline lessiniche. Produttività costante, resistente al freddo e alla rogna. Risulta adattarsi bene alle nuove forme di potatura. La maturazione è concentrata e si verifica in genere dopo quella dei Leccino. La resa in olio è piuttosto bassa ma è compensata dall’elevata produttività. L’olio è di ottima qualità, se le olive vengono frante in tempi rapidi dopo a raccolta. Partecipa per il 50% alla produzione del nostro olio Veneto Valpolicella D.O.P.;
  • FAVAROL:verietà tipica delle colline lessiniche e del lago di Garda. È un olivo che risente molto dell’alternanza di produzione: se non viene potata razionalmente tende a fruttificare ogni due anni. Resistente al freddo e alla rogna, resiste poco alla siccità. La maturazione è tardiva e scalare. La resa in olio è tra le più abbondanti (può raggiungere anche il 22%); l’olio è ottimo e conserva bene le proprie caratteristiche se deriva da olive raccolte a inizio invaiatura. Partecipa per l’altro 50% alla produzione del nostro olio Veneto Valpolicella D.O.P.;
  • FRANTOIO: Di origine toscana, è una varietà che si è ben adattata nelle nostre zone. Poco resistente al freddo e alla siccità, è molto sensibile alla rogna. E una varietà di buona e costante produzione; la maturazione è tardiva e scalare. La resa in olio è buona e l’olio prodotto è di ottima qualità.
  • LECCINO o LECCIO: Di origine toscana, è molto diffusa sul territorio veneto. È resistente al freddo, alla rogna e all'occhio di pavone. La maturazione è precoce e concentrata, per cui le sue olive sono le prime ad essere raccolte e lavorate. La produttività è costante e la resa in olio è media.

Terreno

In Veneto la coltivazione dell’olivo ha origini antichissime, probabilmente antecedenti la colonizzazione romana, anche se gli stessi romani introducevano questa pianta tipicamente mediterranea nelle coltivazioni locali dei nuovi possedimenti, via via conquistati. Nella nostra regione convivono, all’interno del settore olivicolo, realtà molto diverse: accanto a impianti razionali e produttivi si trovano oliveti marginali, dove spesso vengono coltivate varietà poco interessanti per caratteristiche e produzione, dove si riscontrano, ad esempio, densità di allevamento inadeguate o potature eseguite non correttamente che si ripercuotono negativamente sul portamento e la produttività delle piante.

È quindi importante sottolineare che, come per qualsiasi altra specie fruttifera, anche per l’olivo la scelta varietale, la potatura, la fertilizzazione e i controlli fitosanitari sono elementi importantissimi per il raggiungimento di buone produzioni, sia in termini quantitativi che qualitativi. L'adattamento delle cultivar agli ambienti del Veneto è stato il risultato dell'azione di fattori bioclimatici e dell'opera di selezione dell'uomo. Si sono in questo modo costituiti degli ecotipi la cui salvaguardia è legata non solo a motivi naturalistici, ma anche a valutazioni di tipo agronomico, soprattutto nelle aree particolarmente vocate.

Contatti

FRANTOIO BONAMINI S.R.L.

Loc. S. Giustina, 9A - Illasi - Verona - Italy
P.IVA 04166510232
Tel. +39 045 6520558 - Fax +39 045 6528133

Coordinate GPS:
Latitudine: 45.447278
Longitudine: 11.179489

info@oliobonamini.com
Privacy

CREDITS: Future Smart